Non si parla degli assenti - Affidamento.net
 

20/12/2010 Non si parla degli assenti

LA PRIMA PROMESSA E' STATA MANTENUTA

L'Assessore Roberta Papi il 7 dicembre aveva promesso, tramite Primocanale, che ci avrebbe incontrato e il giorno 15 dicembre ha mantenuto la promessa: in una sala gremita al Matitone ci ha spiegato come le normative europee e italiane abbiano costretto l'amministrazione comunale a tagliare i 32 professionisti e a trasferire a 9 nuovi psicologi dell'ASL la gestione del servizio psicologico per l'affido. Fiduciosi circa la competenza dell'Assessore diamo per scontato che quanto da lei affermato sia stato da lei preventivamente verificato. Purtroppo dall'incontro NON sono scaturite quelle GARANZIE DI CONTINUITÀ del servizio psicologico da noi chieste a gran voce a nome dei bambini in affido.

LA SECONDA PROMESSA NO

Durante l'incontro del 15 dicembre abbiamo chiesto e ottenuto dall'Assessore la promessa di un nuovo incontro, entro il 31/12, durante il quale avrebbero partecipato anche le altre parti interessate (ASL, Regione, Psicologi). Purtroppo oggi ci è stata recapitata una convocazione, per il 29/12, dove Regione e Psicologi non risultano tra gli invitati. NON INTENDIAMO TROVARCI NUOVAMENTE A PARLARE DEGLI ASSENTI.

ANDIAMO AVANTI

Avete già potuto constatare che siamo usciti sui media locali: continueremo a informare la popolazione, fortemente incoraggiati dal SOSTEGNO DELLA DOTT.SSA ANNAMARIA FAGANELLI, GARANTE REGIONALE PER I DIRITTI  DEI MINORI, che ha dichiarato il 16 dicembre: “Nella mia qualità di Garante dei Diritti dei Minori non posso che associarmi alla protesta delle famiglie affidatarie per la progettata soppressione del Servizio Psicologico presso le ATS.”

STIAMO CRESCENDO

La nostra azione ha già superato i confini della città: il 16 dicembre si sono uniti a noi l'Associazione Progetto Famiglia di Sanremo (40 famiglie) e CO.FA.MI.LI (Coordinamento delle Case Famiglia per Minori della Liguria).